Paura e Nobiltà Songtext
von Gigi D’Agostino

Paura e Nobiltà Songtext

Basta un niente per creare un prepotente
tanti soldi e il successo tra la gente
e la paura di non posseder più niente
questo basta a infettar la sua mente

Lui si nasconte dietro un cellulare
perché più facile non affrontare
tu non rispondi tu ti nascondi
e soltanto quando tu ti senti persa
allora si che cerchi tutto l'universo

Ma che ti vada di traverso...

Un bel giorno ho incontrato un uomo strano
stava fermo e mi guardava da lontano
non so perché ma gli volevo parlare
buon uomo perché mi stai a guardare

Non guardavo nè tè e le montagne nè il cielo neanche il mare
quantalto puoi guardare
ciò che guardo e una cosa indefinita
sto guardando il miracolo della vita


Un bel giorno ho incontrato un uomo strano
stava fermo e mi guardava da lontano
non so perché ma gli volevo parlare
buon uomo perché mi stai a guardare

Non guardavo nè tè e le montagne nè il cielo e neanche il mare
quantalto puoi guardare
ciò che guardo e una cosa indefinita
sto guardando il miracolo della vita

Sto guardando il miracolo della vita...

Basta un niente per creare un prepotente
tanti soldi e il successo tra la gente
e la paura di non posseder più niente
questo basta a infettar la sua mente

Un bel giorno ho incontrato un uomo strano
stava fermo e mi guardava da lontano
non so perché ma gli volevo parlare
buon uomo perché mi stai a guardare

Non guardavo nè tè e le montagne nè il cielo neanche il mare
quantalto puoi guardare
ciò che guardo e una cosa indefinita
sto guardando il miracolo della vita

Songtext kommentieren

Schreibe den ersten Kommentar!